Pubblicato il

Dove appoggiare macchina caffè

Dove collocare la stazione del caffè in cucina

I manager e i direttori marketing più lungimiranti sanno che permettere ai dipendenti di lavorare in pace è il modo migliore per ottenere il massimo da loro. Per questo motivo, molte aziende hanno già creato una sala ristoro.

L’area relax deve essere allestita in un luogo diverso dall’area di lavoro, affinché la pausa sia un’occasione per ricaricare le batterie. In questo modo, i dipendenti potranno staccare completamente la spina per qualche minuto, mentre coloro che desiderano continuare a lavorare non saranno disturbati.

Sorseggiare un espresso appena fatto è una delle ragioni di questo ritrovato sprint. Infatti, la bevanda, oltre al gusto, regala una ricca dose di energia che permette di affrontare al meglio gli impegni delle ore a venire.

La legge prevede anche più pause durante la giornata, tutte necessarie per il rientro al lavoro: una pausa al mattino subito dopo la colazione e un’altra nel pomeriggio, con gli operatori VDU che hanno qualche minuto di pausa ogni due ore.

Coloro che hanno una pausa più breve o che vivono a grande distanza dal luogo di lavoro sono più contenti di consumare il pranzo al lavoro. Anche le pause di metà mattina e metà pomeriggio vengono trascorse all’interno dell’azienda.

Dove collocare la macchina per caffè espresso in cucina

Con le giuste forniture e un po’ di arredamento, potete ricreare la funzione e l’atmosfera della vostra caffetteria preferita direttamente a casa vostra. Dedicate uno spazio in casa (ad esempio una dispensa, un mobile inutilizzato o un armadio vicino) per riporre gli elementi essenziali del vostro caffè quotidiano, come cialde o fondi, sciroppi e la vostra adorabile collezione di tazze. Da armadietti per il caffè completamente riforniti e angoli per le bevande a scomparsa a configurazioni salvaspazio come un carrello per il caffè mobile, abbiamo raccolto idee di bar fai da te adatte a ogni spazio, budget e stile di casa. Che il vostro stile di design sia moderno, minimal o che abbiate coltivato un’estetica da cascina, troverete un’idea di bar che farà la sua figura nella vostra casa. Potreste avere una cucina spaziosa e poter dedicare un mobile a incasso alla vostra collezione di caffè, oppure lavorare con una cucina piccola dove ogni centimetro quadrato conta (suggerimento: provate a costruire il vostro bar nell’ufficio di casa). Mentre raccogliete l’ispirazione, vi accorgerete di quanto sia facile personalizzare un’area caffè per adattarla ai gusti della vostra famiglia, mescolandovi gustose leccornie, bustine di tè, cioccolata calda e persino vino o alcolici. Abbiamo inserito alcuni schemi di design funzionali che passano rapidamente dal giorno alla sera, in modo che possiate preparare una tazza di caffè fresco al mattino e diventare mixologist la sera (sì, stiamo parlando di Martini espresso).

Macchina per il caffè nella dispensa

Per rendere la macchina per caffè espresso utilizzabile in casa, è meglio allestire una piccola postazione con la macchina per caffè espresso lontano dalla zona cottura e magari dalla cucina. Se avete una sala da pranzo, è meglio sistemare la macchina su un bancone. Lo stesso vale per la sala da pranzo o per il bancone dell’angolo della colazione.

La risposta è che, con poche altre forniture economiche, non è difficile allestire un “Espresso/Cappuccino Bar” indipendente e professionale in uno spazio esterno alla zona cucina (come la sala da pranzo o addirittura il soggiorno) senza accesso a un lavandino o a un bidone della spazzatura. Vi spiego come.

Per prima cosa, avrete la vostra macchina per espresso – ovviamente. Non dovreste usare l’acqua del rubinetto nella vostra macchina per espresso, a meno che non sappiate che l’acqua è filtrata e addolcita. Io uso acqua di sorgente in bottiglia per riempire la mia macchina da caffè espresso. La compro al supermercato. È disponibile in caraffe da un litro per circa 1 dollaro a caraffa. Ne vale la pena!

Poi c’è il macinino per l’espresso. Si noti che è possibile acquistare espresso premacinato, nel qual caso non è necessario un macinino. Ma se usate l’espresso premacinato, avrete bisogno di un “cucchiaio dosatore” per riempire il cestello del portafiltro con la giusta quantità di caffè.

Supporto per macchina da caffè espresso

Per rendere la macchina da caffè espresso utilizzabile a casa, è meglio allestire una piccola postazione con la macchina da caffè espresso lontano dalla zona cottura e magari dalla cucina. Se avete una sala da pranzo, la cosa migliore è sistemare la macchina su un bancone. Lo stesso vale per la sala da pranzo o per il bancone dell’angolo della colazione.

La risposta è che, con poche altre forniture economiche, non è difficile allestire un “Espresso/Cappuccino Bar” indipendente e professionale in uno spazio al di fuori della zona cucina (come la sala da pranzo o addirittura il soggiorno) senza accesso a un lavandino o a un bidone della spazzatura. Vi spiego come.

Per prima cosa, avrete la vostra macchina per espresso – ovviamente. Non dovreste usare l’acqua del rubinetto nella vostra macchina per espresso, a meno che non sappiate che l’acqua è filtrata e addolcita. Io uso acqua di sorgente in bottiglia per riempire la mia macchina da caffè espresso. La compro al supermercato. È disponibile in caraffe da un litro per circa 1 dollaro a caraffa. Ne vale la pena!

Poi c’è il macinino per l’espresso. Si noti che è possibile acquistare espresso premacinato, nel qual caso non è necessario un macinino. Ma se usate l’espresso premacinato, avrete bisogno di un “cucchiaio dosatore” per riempire il cestello del portafiltro con la giusta quantità di caffè.