Pubblicato il

Come assumere caffeina senza caffè

Il modo più veloce per introdurre la caffeina nell’organismo

La caffeina è uno stimolante che agisce sul cervello e sul sistema nervoso. Si trova nel caffè, nella maggior parte dei tè, nel cacao, nel cioccolato, nella cola, nel guaranà e nelle bevande energetiche. L’effetto della caffeina sulla salute è complesso: può causare piccoli problemi di salute, ma può anche ridurre le possibilità di averne altri.

La maggior parte degli adulti assume la maggior parte della caffeina dal caffè. Altre fonti comuni sono il tè, le barrette di cioccolato, le bevande al cioccolato, le bevande a base di cola e gli energy drink. La quantità di caffeina contenuta in ciascuna di queste fonti varia, anche all’interno di una stessa fonte. Per esempio, l’espresso ha più caffeina del caffè istantaneo e il cioccolato fondente ne ha di più del cioccolato al latte.

Una quantità eccessiva di caffeina in una sola volta – per esempio, più di 500 mg, pari a 3 caffè espresso o a 6-7 caffè solubili – può farvi sentire agitati e ansiosi. Può rendere difficile il sonno. Può anche farvi respirare più velocemente e farvi battere il cuore più velocemente.

Quando l’alcol viene consumato con o mescolato alla caffeina – come avviene in alcune bevande energetiche – la caffeina può nascondere alcuni degli effetti dell’alcol. Questo può far sentire i bevitori più vigili. Di conseguenza, può bere più alcol e diventare più alterato di quanto si renda conto, esponendosi a un rischio maggiore.

Che cos’è la caffeina

Secondo la Mayo Clinic, la maggior parte degli adulti può consumare tranquillamente circa 400 milligrammi, ovvero quattro tazze di caffè, in un giorno.  Se si supera questa soglia, si rischia di aumentare la frequenza cardiaca, per non parlare della sensazione di nervosismo e irritabilità.  Ecco i modi più assurdi e reali per ottenere la vostra dose di caffè senza mai berne un sorso.

Le pillole di caffeina N0-Doz, con 200 mg di caffeina per pillola, costano 9,99 dollari per un flacone da 60 pillole. Le versioni in pillole della caffeina sono le più testate tra le opzioni alternative alla caffeina, ma è importante assumerle solo ai dosaggi suggeriti. Possono essere pericolose se assunte in modo errato.

Se l’inalazione di caffeina è più adatta a voi, aspettatevi di ottenere circa due milligrammi a boccata da un vaporizzatore di caffeina. La dose tipica è di 20-40 milligrammi di caffeina – l’equivalente di una lattina di cola – e quelli prodotti da Eagle Energy Vapor costano circa 24,99 dollari per un set di 3. Finora la FDA non si è pronunciata sulla sicurezza dell’inalazione di caffeina.

Modi per assumere caffeina senza caffè reddit

Il caffè è la principale fonte di caffeina, una sostanza naturale considerata uno stimolante, che favorisce la vigilanza. Può aumentare l’umore e rendere felici, migliorare i tempi di reazione ed elevare le prestazioni mentali. [1]

Sebbene la caffeina sia presente nella maggior parte delle fonti naturali, può anche essere prodotta sinteticamente. Le bibite, le bevande energetiche, gli “energy shot” e le mentine contengono caffeina e sono disponibili al dettaglio. [2] Di solito sono commercializzati come integratori alimentari da assumere per migliorare le prestazioni e perdere peso.

Le pillole di caffeina forniscono gli stessi benefici stimolanti del caffè e di altre bevande a base di caffeina. L’unica differenza è che le pillole di caffeina rilasciano 100 mg di caffeina nel tempo, evitando così l’improvviso picco di energia o il consueto crollo che si verifica poche ore dopo aver bevuto il caffè.

Si noti che le pillole di caffeina non sono esattamente la polvere di caffeina che si trova sfusa nei negozi al dettaglio. Infatti, la Food and Drug Administration (FDA) statunitense considera la caffeina in polvere “potenzialmente pericolosa”. [4] Le pillole di caffeina sono generalmente sicure, anche se ci sono alcune precauzioni da tenere presenti, che potete approfondire nel nostro articolo “Cos’è una pillola di caffeina? È sicura?”

Alternative alla caffeina

Jason DelCollo, DO, è un medico con certificazione di medicina e membro associato di facoltà presso il Philadelphia College of Osteopathic Medicine. Il dottor DelCollo ha ottenuto la certificazione in medicina di famiglia dall’American Board of Family Medicine.

“È stato dimostrato che l’uso di dispositivi elettronici prima di dormire disturba il sonno e può portare a sentirsi stanchi e meno acuti dal punto di vista cognitivo”, ha dichiarato Tiffany Herlands, PsyD, assistente alla cattedra di psicologia medica presso il Columbia University Medical Center di New York City.

Uno studio ha rilevato che i partecipanti che leggevano eBook prima di addormentarsi erano meno svegli al mattino rispetto a quelli che leggevano un libro stampato. Inoltre, la lettura di eBook prima di andare a letto rendeva più difficile per i partecipanti addormentarsi.

In un altro studio, l’utilizzo di un dispositivo elettronico prima di andare a letto per un lungo periodo di tempo è stato associato a una scarsa qualità del sonno. I ricercatori raccomandano di utilizzare il dispositivo elettronico per meno di 30 minuti prima di andare a letto.

Il corpo risponde alla luce e al buio come segnali per essere svegli e per addormentarsi. In particolare, il ritmo circadiano – cambiamenti fisici, mentali e comportamentali che seguono un ciclo di 24 ore – recepisce questi segnali di luce e buio in modo che il corpo sappia quando riposare e quando essere sveglio.