Pubblicato il

Che caffe usare per il caffe americano

Cos’è il caffè americano

Mentre vi aggirate per la corsia del caffè del vostro negozio di alimentari o navigate sul sito web di Eldorado, vedete che alcuni sacchetti sono etichettati come “espresso”. Contrariamente a quanto si pensa, l’etichetta “espresso” non si riferisce ai chicchi. La differenza tra il caffè espresso e quello “normale” non sta nel chicco in sé, ma nel modo in cui lo si tosta e lo si prepara.

Già! La maggior parte dei chicchi di caffè sono Robusta o Arabica. Questo vale per qualsiasi tipo di bevanda a base di caffè, compreso l’espresso. Il chicco di caffè espresso è semplicemente un chicco di caffè che viene tostato di più, macinato più finemente e preparato in una macchina per espresso o in un aeropress.

L’espresso è un caffè concentrato, ottenuto facendo passare acqua molto calda ad alta pressione attraverso chicchi di caffè finemente macinati. La definizione di espresso mostra due delle principali differenze tra l’espresso e il caffè: il processo di preparazione e la macinatura.

L’espresso viene tostato per un tempo più lungo, di solito oltre la seconda rottura, in modo da avere un sapore più tostato e profondo. Anche i chicchi vengono tostati più a lungo, eliminando così gran parte dell’acidità e rilasciando una maggiore oleosità. Questo crea una sensazione più pesante e piena in bocca.

I migliori chicchi di caffè per l’americano

Prova l’abbonamento a Bean Box e ricevi un Volo di Degustazione Invernale GRATUITOAcquistalo subitoOggetto gratuito con la tua prima scatola (valore $24)Abbonati oggi e ricevi un Volo di Degustazione GRATUITOAcquistalo subitoOggetto gratuito con la tua prima scatola (valore $24)

Prova un abbonamento a Bean Box e ricevi un Volo di Degustazione Invernale GRATUITOAcquistalo subitoOggetto gratuito solo con la prima scatola (valore $24)Abbonati oggi e ricevi un Volo di Degustazione GRATUITOAcquistalo subitoOggetto gratuito solo con la prima scatola (valore $24)

Per preparare un Americano ghiacciato, riempire un bicchiere di ghiaccio e versarvi sopra acqua fredda fino a riempirlo per metà. Quindi, e infine, versare l’espresso. L’espresso galleggerà un po’, quindi scattate una foto per Instagram e godetevelo!

Vogliamo aiutarvi a preparare un caffè migliore a casa. I nostri consigli sono nostri e mai sponsorizzati. Se vedete qualcosa che vi piace e lo acquistate attraverso i nostri link, potremmo ricevere una commissione di affiliazione (grazie!).

I benefici del caffè americano

Derek Rose è l’esperto di caffè e tè di The Spruce Eats. Ha conseguito un master in scrittura creativa presso la Columbia University e una laurea in comunicazione presso il Marist College. Per richieste di informazioni, è possibile contattarlo all’indirizzo [email protected].

Raccomandiamo il Death Wish Coffee agli amanti della tostatura scura, a patto che siano in grado di sopportare l’alto contenuto di caffeina del caffè. Chi preferisce la tostatura chiara dovrebbe considerare la gustosa miscela Veranda di Starbucks.

Veloci e convenienti, i chicchi pre-macinati sono l’opzione preferita da molti amanti della tostatura profonda. Eliminano le seccature e fanno risparmiare chi non vuole acquistare un macinino a casa. Sebbene gli esperti raccomandino ampiamente il caffè in grani interi per ottenere la massima freschezza e sapore, il caffè macinato può comunque produrre una deliziosa tazza di caffè.

Qui di seguito abbiamo raccolto le nostre scelte preferite, facendo ricerche su tutto, dalle regioni di provenienza dei chicchi di caffè alle diverse dimensioni dei sacchetti disponibili per l’acquisto. Le opzioni vanno dalla tostatura chiara a quella scura, dall’espresso all’infuso a freddo e altro ancora.

Un fattore da tenere presente è il tipo di macchina per il caffè che si possiede, in quanto macchine diverse richiedono macinature diverse. La macinatura predefinita per il caffè pre-macinato è media, adatta alle macchine a goccia e ad alcune macchine per il caffè freddo. Gli utenti di presse francesi e Chemex vorranno una macinatura più grossa, mentre chi beve l’espresso ha bisogno di una macinatura fine.

Migliore macchina per caffè americano

Gli americani sono tazze morbide e deliziose di caffè caldo che possono essere preparate come si preferisce, da quelle scure e tradizionali a quelle chiare e ghiacciate. Se volete sapere come fare il miglior americano, abbiamo tutto quello che dovete sapere su come prepararlo e sul tipo di chicchi che dovrete usare.

Prima di decidere quale sia il caffè migliore per un americano, è necessario conoscere la differenza tra la forza delle diverse tostature di caffè. In genere esistono quattro diverse gradazioni: tostatura chiara, media, medio-scura e scura.

I chicchi di caffè a tostatura chiara sono ottimi per i caffè freddi e gli infusi. Esistono anche alcuni nomi diversi e divertenti per il caffè a tostatura chiara, come New o Light City, New England, White Coffee e Cinnamon Coffee.

I chicchi a tostatura media sono estremamente versatili e possono essere utilizzati per una varietà di caffè diversi. Sono anche i chicchi più comunemente utilizzati negli Stati Uniti, il che significa che sono spesso usati per il caffè a goccia.

Il caffè a tostatura medio-scura ha meno caffeina rispetto a quello a tostatura chiara o media e ha un odore molto più ricco e terroso. È anche molto più denso rispetto alle tostature più chiare, il che lo rende ideale per le bevande che richiedono molta acqua o latte. È migliore per un latte macchiato rispetto a un americano.